COS’E’ L’ADEGUAMENTO SISMICO? FACCIAMO CHIAREZZA

L'adeguamento sismico è di fondamentale importanza, soprattutto in un Paese a forte e costante rischio sismico

I terremoti avvenuti nel Centro Italia tra il 2016 e il 2017 hanno, come prevedibile, scatenato infinite discussioni su potenziali soluzioni e conseguenti miglioramenti degli edifici italiani. La posizione geografica del nostro Paese, inoltre, non aiuta: basti pensare che circa un terzo della popolazione risiede in zone dal rischio sismico elevato. Nonostante questo però, si può cercare di ridurre i danni causati dagli eventi sismici mettendo in pratica una serie di interventi appositamente pensati dal legislatore. La legge a cui fare riferimento è la Normativa Tecnica delle Costruzioni (DM 14 Gennaio 2008), che definisce i tipi di intervento da poter effettuare, tra cui l’adeguamento sismico della costruzione, il quale prevede il raggiungimento dei livelli di sicurezza previsti dalle stesse norme tecniche. Grazie a questo tipo di interventi è possibile conseguire una resistenza identica agli edifici di nuova costruzione.

Chi deve effettuare l’adeguamento sismico e le detrazioni di cui può usufruire

L’obbligo di attuare un intervento di adeguamento sismico scatta per chi:

  • - amplia la costruzione esistente con opere connesse;
  • - aumenta i carichi in fondazione del 10% o più;
  • - costruisce opere che finiscono per modificare in maniera sostanziale l’edificio;
  • - sopraeleva delle costruzioni.
Chi intende adottare delle misure antisismiche per i propri immobili può usufruire di una sostanziale detrazione d’imposta che corrisponde al 50% delle spese sostenute, utilizzabile in 5 rate annuali, per un massimo di 96000€ per ciascun anno. La detrazione sale al 70% se, grazie all’intervento, si passa ad una classe inferiore di rischio sismico e addirittura all’80% se il passaggio interessa due classi di rischio inferiori. E’ utile sapere che le spese detraibili si riferiscono anche a quelle sostenute per la classificazione e verifica sismica degli edifici. Vuoi intervenire con un adeguamento sismico strutturale sulla tua abitazione privata o azienda? Non esitare a contattarci, saremo lieti di rispondere alle tue domande ed aiutarti a trovare la soluzione più adatta per le tue esigenze.  

COSA SIGNIFICA COMPRARE UNA CASA IN CLASSE ENERGETICA A

Le caratteristiche che non possono mancare

La classificazione delle abitazioni avviene in base al loro consumo energetico, quindi viene calcolato quanto combustibile viene utilizzato in un anno per riscaldare 1 metro quadro. Le classi energetiche vanno dalla G alla A (anche se da alcuni anni si possono trovare anche case A+ e A+ + che sono chiamate “passive” perché azzerano le emissioni di energia). Le caratteristiche principali che deve possedere una casa in classe A sono:

  • - una struttura antisismica;
  • - una coibentazione adeguata;
  • - degli infissi con elevate capacità di isolamento termo-acustico;
  • - un impianto di riscaldamento e raffrescamento altamente efficiente
Facciata dell’edificio

Le facciate sono eseguite in parte in mattoni faccia a vista e in parte intonacate e con zoccolature in pietra naturale. Il tamponamento dell’edificio è realizzato sia con il sistema della “facciata ventilata”, sia con il sistema di “rivestimento a cappotto”.  La prima è realizzata con la posizione dello strato di rivestimento esterno, che non aderisce alla parete di tamponamento, ma ne risulta distanziato per formare un’intercapedine: in questo modo si ottiene la circolazione naturale dell’aria. La seconda invece è caratterizzata dall’applicazione alle pareti di pannelli isolanti che in seguito vengono ricoperti. In questo modo si eliminano i ponti termici e con essi la formazione di condensa, muffa e macchie.

Impianto di riscaldamento e raffrescamento

Gli edifici sono dotati di impianto centralizzato per il riscaldamento e il raffrescamento. Quello di riscaldamento è di tipo a pavimentazione radiante con serpentina a bassa temperatura, mentre quello di raffrescamento è del tipo “ventilconvettore”.

 Impianto fotovoltaico

Sulla copertura delle case sono previsti degli impianti per la produzione di energia elettrica. L’elettricità prodotta è destinata alla copertura dei consumi elettrici condominiali e della centrale di produzione dell’energia, al servizio dell’impianto di riscaldamento e raffrescamento.

Stai cercando una casa in classe A certificata? Contattaci per avere un preventivo!

CONSIGLI UTILI PER SCEGLIERE UN’IMPRESA EDILE

Di seguito un piccolo elenco che può aiutarti a trovare la ditta giusta per te

Quando si ha in mente un progetto, scegliere l’impresa edile che possa soddisfare ogni esigenza è un momento di fondamentale importanza che non va assolutamente sottovalutato. Lo scopo dell’ articolo è quello di elencare una serie di piccoli accorgimenti per non farsi trovare impreparati e scegliere con cura tra i tanti professionisti nel settore delle costruzioni.

Visitare la sede di lavoro

Osserva con i tuoi occhi i macchinari, i tecnici, gli operai ed il modo in cui l’impresa lavora quotidianamente, in modo da convincerti e rassicurarti che la tua scelta sia quella giusta.

Osservare i lavori svolti precedentemente

Ogni impresa edile ha un suo “modus operandi”, e quale modo migliore per scoprirlo se non attraverso gli edifici costruiti in passato? Avrai la possibilità di capire come hanno affrontato dei lavori che interessano il tuo progetto e, soprattutto, con quale risultato.

Decidere costi e tempi

Prima che inizi il rapporto tra cliente ed impresa, non si può lasciare in sospeso argomenti come i tempi di esecuzione dei lavori e il costo degli stessi e, naturalmente, bisogna trovare un accordo che soddisfi entrambe le parti. Non dimenticare di specificare a tempo debito eventuali particolari esigenze perché, una volta iniziati i lavori, non è così semplice modificare il progetto.

Controllare documenti e abilitazione dell’impresa

Essere il committente dell’impresa edile fa di te il responsabile dei lavori. Fatti aiutare dal tuo tecnico ed appaltatore: la documentazione deve risultare chiara e l’abilitazione in vigore. A tal proposito, alcune imprese hanno delle abilitazioni per molteplici lavori e questo è certamente un vantaggio perché puoi ottimizzare i costi, la sicurezza e la tempistica di esecuzione.

Se stai cercando un’impresa edile a Bergamo, da anni leader nel settore delle costruzioni di qualità ed eco-sostenibili, contattaci e scopri in cosa possiamo esserti utile.